“Il Novecento per il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure” in mostra i disegni e le formelle del 1953

Era il 10 novembre del 1953 quando fu indetto dall’Opificio delle Pietre Dure, il concorso per formelle in pietre dure e tenere e bozzetti da realizzarsi in commesso, a cui presero parte giovani ed interessanti artisti fiorentini. A distanza di sessantacinque anni da quella data, grazie alla mostra intitolata “Il Novecento per il Museo dell’Opificio delle Pietre Dure”, tornano esposti al primo piano del Museo di Via degli Alfani n.78 a Firenze, i 4 bozzetti a colori, i 3 disegni con relativi lucidi e le 16 formelle in pietre dure e tenere, che presero parte al concorso. Protagonista e vincitore fu in quell’occasione il bozzetto “Danza” realizzato da Alvaro Monini la cui formella fu realizzata nel laboratorio dell’Opificio a cura di Giancarlo Raddi delle Ruote e Pietro Frizzi. Le pietre di alabastro utilizzate per la realizzazione dei vestiti delle ballerine, per raffigurare parte degli alberi e la cornice che racchiude le figure che danzano leggiadre illuminate dal sole, furono appositamente selezionate nella zona di Montaione. L’esposizione in programma fino al 4 maggio 2019, curata da Sandra Rossi e da Annalisa Innocenti, ha l’obiettivo di mettere in luce come negli anni ’50 del Novecento si sia voluto rinnovare in chiave contemporanea l’antica arte della Manifattura, che fin dal 1588 con Ferdinando I de’Medici ha saputo stupire e meravigliare il pubblico, forgiando capolavori di inestimabile bellezza.

Testo e fotografie a cura di Simone Teschioni
©LeVentoNews.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...