La “Collezione Contini Bonacossi” alle Gallerie degli Uffizi – Intervista ad Eike Schmidt e Antonio Paolucci

La “Collezione Contini Bonacossi” arriva in mostra alle Gallerie degli Uffizi, dopo quarantanove anni, grazie all’esposizione delle opere d’arte che la compongono all’interno delle otto nuove sale del museo, consentendo così a tutti i visitatori di ammirarne la bellezza e la ricchezza dei capolavori che ne fanno parte .

Non solo quadri e sculture ma anche mobili e maioliche di finissimo pregio, che attraverso la ristrutturazione delle ex “sale blu” delle Gallerie degli Uffizi, trovano nella dominante del colore verde delle pareti, la perfetta armonia tra luce naturale e luce artificiale, studiata attentamente dall’architetto Antonio Godoli, curatore del patrimonio architettonico degli Uffizi. Tra le opere più celebri della collezione troviamo la “Pala della Madonna della Neve” del Sassetta, la “Madonna in trono col Bambino” di Andrea del Castagno, conosciuta anche come la “Pala Pazzi“, “El aguador del Sevilla” di Velàsquez e tanti altri come Giovanni Bellini, Tintoretto, Paolo Uccello, Goya per poi arrivare attraverso la collezione di araldiche robbiane, alla scultura di un giovanissimo Gian Lorenzo Bernini raffigurante “San Lorenzo martirizzato“, vero e proprio trionfo dell’inizio dell’età barocca. Un insieme di 144 capolavori, divenuti di proprietà delle Gallerie nel 1969 grazie all’apposito decreto del Presidente della Repubblica Saragat, ufficializzando di fatto con questo atto il volere testamentario di Alessandro Contini Bonacossi, di destinare ad uso pubblico le opere della collezione.

Collezione Contini Bonacossi n1

Testo, foto, riprese video e montaggio a cura di ©Simone Teschioni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...