Gallerie degli Uffizi – Inaugurazione nuove sale dedicate a Caravaggio

Inaugurate le nuove sale delle Gallerie degli Uffizi dedicate a Caravaggio e alla pittura del Seicento, un nuovo percorso espositivo composto di otto stanze che si prestano ad accogliere attraverso pannelli e pareti a sfondo rosso, simili alle stoffe e ai modelli tessili dell’epoca, la bellezza di cinquanta capolavori tra spazi dedicati ai pittori cinquecenteschi, che nelle loro opere già si discostano dal manierismo, ai dipinti di artisti che con le loro esecuzioni hanno segnato la storia dell’arte. Una varietà che a partire dalla “Giuditta e Oloferne” di Artemisia Gentileschi, arriva a Gherardo delle Notti e Caravaggio, per poi terminare, dopo i dipinti di Rubens, Rembrandt e Van Dyck, con la sala dove i ritratti europei sono affiancati a quelli fiorentini, come il ritratto di Galileo Galilei e il triplice ritratto di Cosimo II, Maria Maddalena d’Austria e il figlio Ferdinando II, eseguiti da Giusto Sustermans.

In occasione della presentazione delle nuove sale, lunghe code si sono formate all’ingresso delle Gallerie degli Uffizi, aperte per l’occasione in via straordinaria e gratuita, facendo così registrare un gran numero di visitatori, che incuriositi dalla nuova disposizione delle opere non si sono fatti sfuggire l’occasione per ammirare in anteprima il nuovo allestimento dell’ala di Levante del Museo.

Testo, foto, video e intervista a cura di © Simone Teschioni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...