Teatro – “Teatri Uniti in Toscana”

Continua in queste settimane l’esperienza di Teatri Uniti in Toscana inaugurata il 21 marzo attraverso spettacoli, proiezioni e una mostra fotografica, il tutto allestito e messo in scena partendo dal Teatro Era, il Teatro Niccolini fino a giungere al Teatro della Pergola. Gli ambienti del “Saloncino” e della “Sala Spadolini” del teatro fiorentino, accolgono in questi giorni il prodotto di ciò che nel 1987 a Napoli è nato dall’incontro del Teatro dei Mutamenti (di Antonio Neiwiller), dal Falso Movimento (Mario Martone) e dal Teatro Studio di Caserta (Toni Servillo) ovvero la fondazione Teatri Uniti, che rispecchia a pieno la sua identità nella frase di Konstantin Stanislavskij:

“Credetemi: noi artisti di teatro, noi che crediamo alla nostra arte e che viviamo solo per lei, in ogni parte del mondo, dovremmo riunirci e lavorare insieme”.

Circa le proiezioni, gratuite ad ingresso libero fino ad esaurimento posti, per quel che riguarda la manifestazione segnaliamo (6, 7 e 8 aprile ore 16:00) la “Trilogia della villeggiatura” di Carlo Goldoni, divisa rispettivamente in “La smania per la villeggiatura”, “Le avventure della villeggiatura” e “Il ritorno dalla villeggiatura” con la regia teatrale di Toni Servillo. Lo spettacolo attraverso la sua chiave di lettura mette a nudo la smania della classe borghese, tipica degli anni facenti da sfondo alla scrittura del testo e tutt’oggi riscontrabile, di apparire alla stregua della nobiltà nel concedersi vacanze e villeggiature, ostentando averi e ricchezze che altro non sono che eccessi esibizionistici. Nelle stesse date farà seguito, sempre presso la Sala Spadoni  il ciclo “Servillo/Sorrentino fra cinema e teatro” con varie proiezioni di cui, in data 8 aprile ore 17:30 lo spettacolo “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo, diretto nella regia televisiva da Paolo Sorrentino.
In data 9 aprile dalle ore 16:00 protagoniste saranno le proiezioni degli spettacoli “Rasoi”, “Finale di partita” di Samuel Beckett e “Teatro di guerra” con Andrea Renzi, Anna Bonaiuto, Marco Baliani e Toni Servillo, inseriti nella sezione “Mario Martone dal teatro al cinema”. Sempre nelle date dal 6 al 9 aprile chiude le proiezioni dalle ore 19:30/20:00 la sezione “Francesco Saponaro videomaker” con “Eduardo, la vita che continua”, “Eduardo e i burattini”, “Chiòve” e in chiusura la rappresentazione “Come un eroe del ‘900” .

Circa gli spettacoli in scena presso il “Saloncino” del Teatro della Pergola, accessibili solo con ordinario biglietto acquistabile presso la biglietteria,  nelle date 6/9 aprile dalle ore 21:00, Teatri Uniti–Napoli Teatro Festival Italia in collaborazione con Università della Calabria, presentano “Dolore sottochiave/Pericolosamente” due atti unici di Eduardo De Filippo, regia di Francesco Saponaro con l’adattamento nel prologo in lingua napoletana della novella di Luigi Pirandello, “I pensionati della memoria”.
La mostra fotografica intitolata “Dietro gli occhi” presenta invece il lavoro di Cesare Accetta nei primi anni della sua attività da fotografo di scena, mettendo in gioco nei suoi scatti, gli spazi, le luci e la magica atmosfera tipica del palcoscenico.

La Fondazione dei Teatri Uniti si presenta quindi come tradizione, innovazione, fucina creativa e laboratorio drammaturgico, il cui prodotto non è altro che la realtà fatta finzione, messa in scena e costruita da dietro un sipario, che trova linfa nella vita di tutti i giorni, rispecchiando attraverso il teatro noi stessi.

Tutti gli altri eventi della manifestazione “Teatri Uniti in Toscana” con i relativi orari, sono consultabili sul sito internet www.teatrodellapergola.com .

 ©Simone Teschioni – Le Vento News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...